ESTERI
Vino: assegnati i contestati domini .wine e .vin.

Singapore – Icann, ente internazionale che si occupa dell’assegnazione mondiale dei domini web, avrebbe introdotto nella giornata di ieri quelli .wine e .vin, che tante opposizioni avevano suscitato in sede europea. Immediata e dura la reazione dell’Efow, Federazione europea dei vini di origine, affidata ad un comunicato stampa: “Nonostante le obiezioni avanzate dall’Unione europea e dagli Stati membri, Icann – si legge nella nota – ha deciso di proseguire con l’assegnazione dei domini “.wine” e “.vin” senza prevedere un meccanismo di protezione delle indicazioni geografiche. I viticoltori europei scandalizzati da questa decisione, richiedono ai loro governi e alla Commissione europea di reagire con forza. Questo annuncio si pone in contrasto con gli impegni che la leadership di Icann aveva assunto negli ultimi mesi di volersi concentrare sulla individuazione di una soluzione compromissoria mediante dibattiti tra i rappresentanti del settore e le tre società richiedenti i domini in questione”. Lo scorso 19 marzo, anche il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, aveva inviato una lettera al Consiglio di Icann esprimendo le forti preoccupazioni sulla questione dell’attribuzione di domini per le conseguenze che potrebbero avere sulla salvaguardia delle indicazioni geografiche.