ESTERI
Francia: nuovo possibile scandalo legato alla carne di cavallo

Parigi (Francia) – Nuovi sospetti sulla filiera della carne di cavallo in Francia. La vicenda riguarderebbe circa 3mila cavalli, provenienti da Olanda, Belgio, Francia e Spagna, e giunti al macello con documenti di identificazione volontariamente alterati, per occultarne l’origine. Sembra, infatti, che si tratti prevalentemente di cavalli da corsa, quindi non destinati al consumo umano. La procura di Marsiglia ha avviato un’inchiesta per far luce sulla vicenda. Un nuovo caso, quindi, potrebbe colpire la filiera della carne, dopo la vicenda, dello scorso inverno, quando carne di cavallo, non indicata in etichetta, era stata riscontrata in alcune confezioni di piatti pronti.