ESTERI
L’epidemia di Ped preoccupa il Nord America. Possibili rialzi dei prezzi

Washington Dc (Usa) – Continuano le problematiche legate all’epidemia di Ped (Porcine epidemic diarrhea) che sta colpendo gli allevamenti suinicoli del Nord America. Secondo quanto riportato dal dipartimento dell’Agricoltura statunitense, a marzo i capi di suinetti e suini presenti negli allevamenti del Paese sono circa 62,9 milioni, il dato più basso dal 2007. Si stima che dal maggio scorso, quando sono stati riscontrati i primi casi, siano stati colpiti e uccisi tra i 5 e i 7 milioni i capi. La malattia, che non è trasmissibile all’uomo, ha un tasso di mortalità altissimo tra i suinetti. Gli effetti dell’epidemia si stanno facendo sentire sulle quotazioni della carne suina nel mercato americano e potrebbero portare a un rialzo anche a livello internazionale. Cina e Francia hanno, intanto, bloccato le importazioni di carne suina dagli Usa.

 

 

Tags: , , ,