ESTERI
McDonald’s punta sul salutismo e sostituisce la verdura alle patatine

New York – Mc Donald’s attua un nuovo piano strategico e punta sul salutismo. In occasione del meeting annuale della Clinton Global Initiative, Don Thompson (nella foto) – ceo della catena-  ha dichiarato la collaborazione del colosso americano al progetto con Alliance for a Healthier Generation, l’associazione no-profit dedicata alla riduzione dell’obesità infantile. Oltre a proporre verdure, insalate o frutta come alternativa alle patatine fritte, Mc Donald’s si impegna nei confronti dei bambini: sostituzione delle bibite zuccherate con acqua, latte o succo di frutta come bevanda “di default” del menù; messa a punto di un packaging in grado di promuovere curiosità e accettazione dei bambini nei confronti di frutta, verdura, latticini e acqua; impegno a inserire in tutte le pubblicità rivolte ai bambini un messaggio positivo e divertente sulla sana alimentazione e il benessere. Il nuovo piano strategico interesserà 20 tra i principali mercati del colosso, che insieme costituiscono l’85% delle vendite globali.

Tags: ,