ESTERI
Sainsbury’s: vendite nel quarto trimestre a -1,5%

Londra – Sainsbury’s chiude il quarto trimestre con una flessione delle vendite dell’1,5% (benzina inclusa). Il calo è ancora più forte a rete costante: -3,8%. Complessivamente l’anno fiscale si chiude con un progresso delle vendite del 2,7%, dovuto principalmente alle nuove aperture, perché a rete costante il risultato è invariato rispetto all’anno precedente. La market share rimane al 17%. L’insegna inglese ha continuato a investire nella rete commerciale, con l’apertura di 13 supermercati, 91 convenience store. Sono stati, inoltre, ampliati sei punti vendita e rinnovati altri 54. Le inaugurazioni nel canale convenience hanno portato Sainsbury’s a una crescita superiore al 15% nel segmento.