Etichette a semaforo: via libera alla procedura d’infrazione contro la Gran Bretagna

Bruxelles (Belgio) – Via libera alla procedura d’infrazione contro la Gran Bretagna, per la cosiddetta etichettatura a semaforo degli alimenti. Secondo quanto riportato dall’Ansa, la Commissione europea ha, infatti, autorizzato l’invio di una lettera per comunicare a Londra la messa in mora. Le motivazioni sono da attribuire a una possibile distorsione del mercato da parte di questo sistema, che introduce una suddivisione troppo semplicistica con esiti paradossali, come quello che il latte intero sembrerebbe meno salutare della Coca Cola.