Export Italia-Russia: Assocaseari informa sulla probabile ripresa delle procedure di iscrizione di nuovi stabilimenti

Cremona – Secondo quanto diffuso oggi da Assocaseari, nell’incontro di Berlino dedicato all’export in Russia dello scorso 16 gennaio sarebbe emerso che, dal 2 febbraio, potrebbero riprendere le procedure di iscrizione in lista di nuovi stabilimenti produttivi italiani. Con una circolare, l’associazione ha esortato le aziende del settore lattiero caseario all’invio di nuove domande non appena sarà disponibile la risposta di conferma degli ispettori di controllo russi, Yevgeny Nepoklonov e Bernard Van Goethem. Non solo, Assocaseari ha anche ricordato che le domande effettuate in passato e che non hanno avuto seguito, dovranno essere riformulate. In generale, tutte le domande di iscrizione di nuovi stabilimenti dovranno essere complete dei verbali di sopralluogo, conformi ai modelli di check list.

 

(ST)

 

Fonte: Assocaseari