Fatturato in crescita dell’1% per Conserve Italia

San Lazzaro di Savena (Bo) – I mercati internazionali trainano il fatturato di Conserve Italia. Nell’esercizio 2016-17, chiuso al 30 giugno, i ricavi aggregati crescono dell’1% a circa 900 milioni di euro, con un Ebitda di 58 milioni e un utile netto di 3,7 milioni. Bene, in particolare, le società controllate estere, con vendite in crescita del 10,3%. Il presidente Maurizio Gardini, nel suo intervento all’assemblea di approvazione di bilancio svoltasi venerdì mattina, ha sottolineato “l’importanza di un risultato positivo, nonostante alcuni eventi negativi straordinari, quali la Brexit, avvenuta pochi giorni prima dell’inizio dell’esercizio che ha impattato su tutti i 12 mesi, e l’andamento climatico non positivo dell’estate 2016. Tali eventi si calano su mercati con andamenti ancora preoccupanti, come il mercato dei succhi di frutta, che prosegue nella propria contrazione, e il mercato del pomodoro, che attraversa una crisi di redditività notevole, che ha portato alcuni competitor in gravi difficoltà finanziarie. Ma questi importanti risultati di Conserve Italia consolidano ulteriormente la situazione aziendale, per poter affrontare un contesto di mercato ancora difficile”.