FederBio ambasciatrice negli Usa del biologico made in Italy

New York (Usa) – Da anni partner strategico di autorità italiane e europee, FederBio ha rafforzato la sua missione di ambasciatrice del biologico portando negli Usa un calendario ricco di appuntamenti e iniziative promozionali per tutelare e favorire l’internazionalizzazione del comparto. Pima tappa della trasferta americana è stata il Summer Fancy Food, manifestazione del food, andato in scena al Javits Center di New York dal 25 al 27 giugno. La presenza di FederBio all’evento rientra tra le iniziative del programma triennale Organic food Organic mood (OfOm), che ha come obiettivo il rafforzamento dei consumi dei prodotti bio comunitari nei mercati Paesi Extra-Ue, in particolare Cina, Giappone e Usa. Per consolidare ulteriormente l’impegno negli Stati Uniti, FederBio in accordo con l’agenzia Ice ha organizzato anche una serie di attività di promozione presso gli store Eataly negli Usa, pensate per far conoscere e gustare ai consumatori americani le eccellenze biologiche italiane. “Le attività in Usa rientrano nell’ambito di un complesso piano strategico finalizzato a favorire l’internazionalizzazione del biologico nazionale e comunitario che la Federazione porta avanti attraverso una serie di partenariati istituzionali di alto livello”, spiega il presidente di FederBio, Paolo Carnemolla. “Gli Stati Uniti rappresentano un Paese estremamente recettivo per quanto riguarda i prodotti biologici, capaci di accogliere una nuova filosofia dei consumi. La missione di FederBio non si ferma solamente alla promozione, ma intende promuovere la corretta informazione sui requisiti qualitativi, salutistici e nutrizionali delle referenze da agricoltura biologica e del sistema di certificazione comunitaria”.