Ferrero compra San Carlo?

Milano – Colpo di scena nel mondo delle patatine. Voci ben informate parlano di un’imminente vendita del Gruppo San Carlo. Secondo quanto appreso, sarebbero state avanzate ben due offerte di acquisizione. Una da parte di Ferrero. L’altra di Lay’s, il brand americano di proprietà di Pepsi-Cola (distribuito in Italia dal 2014, tra l’altro, proprio da Ferrero). Se così fosse, l’operazione si inquadrerebbe in un’aggressiva politica aziendale messa in atto negli ultimi tempi da Giovanni Ferrero, amministratore delegato dell’industria dolciaria. Ne sono un esempio le recenti acquisizioni della società belga Delacre, nota in Europa per le ‘Cigarette russe’ e i ‘Délichoc’, ma soprattutto dell’azienda inglese Thorntons, specializzata nella produzione di dolci a base di cioccolato. La strategia di Ferrero è di diventare il secondo player nel mondo del cioccolato. La possibile futura acquisizione di San Carlo evidenzierebbe l’ambizione di fare incursione anche in nuovi segmenti di mercato. Nel 2016, il gruppo San Carlo ha festeggiato l’80esimo anniversario, con numeri di tutto rispetto: 100 tonnellate di patatine prodotte ogni giorno (oltre a una ricca gamma di snack salati e dolci e di panificati), sei stabilimenti e 2.200 dipendenti.