Filippo Mobrici nuovo presidente del Consorzio Barbera, vini d’Asti e Monferrato

Asti – Si chiama Filippo Mobrici il nuovo presidente del Consorzio di tutela della Barbera e dei vini d’Asti e Monferrato. Eletto all’unanimità dal consiglio di amministrazione appena insediato, Mobrici, che prende il posto di Lorenzo Giordano, resterà in carica per il triennio 2014-2016. Agronomo, 47 anni, dal 1997 è responsabile viticolo dei poderi della Bersano Vini, storica azienda con sede a Nizza Monferrato. “La mia sarà una presidenza di continuità – spiega Mobrici – riprenderemo il discorso dell’erga omnes, applicandolo in un’ottica di tutela e vigilanza delle denominazioni, come nelle attività di promozione. In questi tre anni, primo obiettivo sarà lavorare a favore della Barbera d’Asti alla quale si affiancherà presto la nuova realtà del Nizza: bisognerà gestire lo sviluppo della denominazione e  cercare nuove strategie di comunicazione e promozione. Ho un’ottima squadra, volenterosa e giovane: produciamo tutti Barbera e ci crediamo. Così come crediamo nel Ruché, numeri più piccoli, ma il vino piace e incuriosisce”.