Focolaio di influenza aviaria nel parmense

Sorbolo (Pr) – La Regione Emilia Romagna rende noto che è stato individuato un focolaio di influenza aviaria in un allevamento di tacchini a Sorbolo, in provincia di Parma. Per evitare ogni possibile rischio di diffusione, con un ordinanza del sindaco – riporta l’Ansa – è stato disposto il sequestro dell’allevamento e l’abbattimento degli animali a partire da oggi, 4 agosto. Intanto, è pronta l’ordinanza del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, per disporre l’istituzione delle zone di protezione (Zp) nel raggio di tre chilometri dall’allevamento e di zone di sorveglianza (Zs) a 10 chilometri, e l’adozione di una serie di altre misure cautelative. E’ bene precisare che non ci sia alcun rischio per la sicurezza alimentare legato al consumo di carni avicole. Nell’allevamento sono presenti 24mila tacchini e il focolaio è iniziato con un improvviso aumento della mortalità tra gli animali. Il Servizio veterinario dell’Ausl di Parma è prontamente intervenuto.