Formaggi: + 5,8% l’export nel primo trimestre 2013

Milano – In crescita per il terzo anno consecutivo l’export dei formaggi italiani, aumentato nel primo trimestre del 5,8% a volume: 300mila tonnellate (+7%), per un valore di due miliardi (+3,5%). Questi sono i dati sottolineati ieri nel corso dell’assemblea annuale di Assolatte, l’associazione delle imprese del lattiero caseario, il primo settore dell’alimentare con un fatturato di quasi 15 miliardi. Durante la conferenza sono emersi anche altri risultati interessanti: a parte le classiche destinazioni dell’export (Francia e Germania), in Asia, a partire dal 2000, i volumi sono triplicati e in Africa sono balzati oltre il 400%. I formaggi più venduti all’estero sono la mozzarella e i freschi in generale, il grana padano, il parmigiano reggiano, i grattugiati, il gorgonzola, il pecorino romano e il fiore sardo.