Grana padano: l’assemblea approva il piano produttivo in corso. Export in crescita del 4,5%

Sirmione (Bs) – Si è tenuta negli scorsi giorni a Sirmione (Bs) l’assemblea del Consorzio di tutela grana padano (foto) che, tra le altre cose, ha introdotto uno sconto sulla contribuzione del 2016, per andare incontro alle difficoltà dei consorziati visto il momento non facile per il mercato lattiero caseario europeo ed italiano. Dove, nonostante le difficoltà il grana padano ha fatto registrare, nei primi otto mesi dell’anno, un aumento dei consumi compreso tra l’1% ed il 2%, mentre le esportazioni sono in crescita del 4,5%. Nel corso dell’incontro è stato discusso, inoltre, un piano di valorizzazione e distinzione del grana padano Dop, che ruota intorno a un ulteriore miglioramento qualitativo, una conferma della vigilanza fissa sul grattugiato, un maggior rigore verso la produzione di similari e una nuova campagna di comunicazione, da lanciare nel 2016. Avviate, infine, le procedure per la stesura del nuovo piano produttivo 2016-2018, che verrà votato il 18 dicembre.