Granarolo acquisisce il 50,01% del distributore greco Quality Brands International

Bologna – Granarolo annuncia l’acquisizione del 50,01% di Quality Brands International (QBI), storico distributore di prodotti dairy europei in Grecia e realtà che ha chiuso il 2016 con un fatturato di 20,2 milioni di euro. L’acquisizione, segnalano da Bologna, consentirà a Granarolo di consolidare la propria presenza nella penisola ellenica, un mercato nel quale opera da 10 anni proprio attraverso QBI, che commercializza i prodotti del Gruppo, leader fra i prodotti lattiero caseari italiani nel Paese. “L’Europa rappresenta il mercato di sbocco d’elezione del Gruppo Granarolo”, sottolinea Gianpiero Calzolari, presidente del Gruppo Granarolo. “Il mercato greco è particolarmente significativo, avendo uno dei più alti consumi pro capite di formaggi d’Europa. In QBI abbiamo trovato un distributore importante e che ha consolidati rapporti con le principali catene greche. Ci siamo dati un obiettivo comune: raggiungere i 23 milioni di euro di fatturato nel 2017”. Gli fa eco Stefanos Panteliadis, presidente di QBI e della società Epirus, uno dei più importanti produttori di feta greca: “I vantaggi del nostro accordo con Granarolo non sono limitati a rafforzare in modo significativo QBI come operatore nel mercato dei formaggi in Grecia, nei Balcani e a Cipro, ma anche a dare un ulteriore impulso ai prodotti Epiros, attraverso la rete internazionale di Granarolo, diffusa in oltre 20 paesi dove non abbiamo, attualmente, alcuna presenza”.