Sto Caricando il contenuto... la velocità dipende dalla connessione utilizzata!

Alimentando

Greenpeace: tonno in scatola Asdomar è il più sostenibile. Bocciata Auchan

Roma – Promosso con lode Asdomar, seguito da Esselunga e Conad. Bocciati Mareblu, Mareaperto, Lidl e – con nota di demerito – Auchan. Si tratta della quarta edizione delle pagelle di Greenpeace che, con la sua classifica ‘Rompiscatole’, valuta la sostenibilità di 11 marchi di tonno in scatola italiani (circa l’80% del mercato) in base a politiche di acquisto, trasparenza e adozione di precisi criteri di sostenibilità ambientale e sociale. “Solo cinque anni fa quasi nessuna azienda aveva adottato criteri di sostenibilità nella scelta del tonno da mettere nelle scatolette e la maggior parte si trovava in fascia rossa”, spiega Giorgia Monti, responsabile della campagna Mare di Greenpeace Italia. “Oggi invece quasi tutti i marchi che abbiamo analizzato hanno politiche di acquisto scritte nero su bianco. Non solo: il settore ha fatto passi avanti in tema di trasparenza in etichetta e sostenibilità”. La classifica completa sul sito di Greenpeance: www.greenpeace.it/tonnointrappola