Gruppo Alimentare in Toscana (Gsi): annunciati 90 esuberi

Reggello (Fi) – Il Gruppo Alimentare in Toscana, l’azienda di Reggello acquistata dalla Gsi (Grandi salumifici italiani) di Modena, ha annunciato 90 esuberi, su circa 250 dipendenti complessivi. I possibili licenziamenti sono la diretta conseguenza della scelta strategica presentata nel quadro del Piano industriale 2013-2015, che prevede opere di automazione e robotizzazione delle linee, per un investimento di 5 milioni di euro. Diverso l’epilogo dello stabilimento di Fornacina, in provincia di Grosseto (già acquistato di Gsi), che presto sarà chiuso: tutti i dipendenti saranno spostati in uno stabilimento sempre di proprietà di Grandi salumifici italiani.