Gruppo Campari: calano le vendite e gli utili (-47%)

Milano – Il Gruppo Campari ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un calo delle vendite pari all’8,4%, a 288,7 milioni di euro, e un utile di 20,7 milioni, con una contrazione del 47,4% sullo stesso periodo del 2013. A comunicarlo è la stessa società attraverso una nota, nella quale spiega che sui risultati hanno pesato “cambi sfavorevoli e fattori contingenti, amplificati in un trimestre di bassa stagionalità”. I dati, infatti, “non riflettono il buon andamento del business sottostante, che, peraltro, evidenzia segnali di miglioramento in molti mercati”, sottolinea l’amministratore delegato del gruppo, Bob Kunze-Concewitz. Il calo organico delle vendite è stato pari al 3%, mentre l’effetto cambi ha determinato una riduzione del 6,7% dei ricavi. La flessione è stata parzialmente compensata da acquisizioni e accordi distributivi, che hanno generato un aumento del fatturato dell’1,3%.