Gruppo Dalter: fatturato 2015 a 92 milioni di euro, in crescita del 5,7%

Sant’Ilario d’Enza (Re) – Si attesta a 92 milioni di euro, in crescita del 5,7% rispetto all’anno precedente, il fatturato consolidato del Gruppo Dalter nel 2015. Un trend positivo che interessa innanzitutto la capogruppo Dalter Alimentari, specializzata nel confezionamento di formaggi grattugiati e porzionati freschi, che chiude il 2015 con un fatturato di 38,2 milioni di euro (+15,4%) e 4.400 tonnellate di formaggio vendute (+16%). “Il 2015 è stato un anno importante perché abbiamo avviato una profonda riorganizzazione delle funzioni aziendali”, spiega Stefano Ricotti, presidente del Gruppo Dalter. In particolare: il rafforzamento dei controlli qualitativi e il potenziamento della capacità produttiva, oltre al rinnovo di importanti certificazioni internazionali. L’azienda realizza infatti il 55% del proprio fatturato in 40 paesi. E mostra significativi tassi di crescita in Spagna (+77,9%), Germania (+23,4%), Regno Unito (+5,3%) e Francia (+37,5%). Una riorganizzazione che ha interessato anche il reparto ricerca e sviluppo e le funzioni commerciali. “Abbiamo reso operativa una nuova rete di agenti dedicata al normal trade”, spiega ancora Ricotti. “E nel 2015 il segmento è cresciuto a valore del 69% rispetto al 2014”. I prossimi obiettivi? Presidiare maggiormente il mercato nordamericano e scandinavo e rafforzare la propria presenza nella Gdo italiana, grazie anche al recente ampliamento della gamma Campirossi.