I panettoni di Giovanni Cova & C. celebrano il melodramma italiano

Milano – Un accordo fra eccellenze milanesi. Per un Natale all’insegna del gusto e della cultura. Panettoni Giovanni Cova & C. ha presentato oggi il progetto di partnership con l’Archivio Storico Ricordi, famosa etichetta musicale. Per la prossima campagna natalizia, i panettoni dell’azienda saranno vestiti con incarti speciali, che riproducono le opere dei grandi maestri del melodramma, da Giuseppe Verdi a Giacomo Puccini, quali la Turandot o la Madama Butterfly. Un’iniziativa che impreziosisce ulteriormente la tradizione pasticcera di Giovanni Cova & C., già premiata con le Tre Stelle d’oro del Superior Taste Award. “L’incontro con l’Archivio Storico Ricordi, che conserva e mette a disposizione questo patrimonio musicale per promuoverne la memoria, è per noi motivo di grande orgoglio”, ha dichiarato Andrea Muzzi, amministratore delegato di Panettoni Giovanni Cova & C. (in foto a destra). “Lo è altrettanto l’idea di conciliare una piccola squisitezza come il panettone con la grandezza dell’opera”. Il progetto è nato da una citazione di Giuseppe Verdi, che in una lettera all’editore Tito Ricordi celebra la bontà del panettone ricevuto in omaggio: “Come al solito era buonissimo e bellissimo”. L’illustrazione con i ‘Tre cerchi’ e il ‘Meneghino’, messa in evidenza sulle confezioni della ‘linea Ricordi’, rappresenta il sigillo di questa collaborazione: “che oltre a condividere un progetto dal forte slancio culturale”, prosegue Muzzi, “sottolinea un pezzo di storia tutta italiana”.

In foto: un momento della presentazione, a Milano