Il Barilla Center for food & nutrition diventa una fondazione

Parma – Il Barilla center for food & nutrition (Bcfn) si trasforma in una Fondazione. A gestirla sarà il nuovo cda composto da Carlo Petrini, presidente di Slow Food, Paolo de Castro, presidente Commissione agricoltura e sviluppo del Parlamento europeo, e Alberto Grando, prorettore per lo sviluppo dell’Università Bocconi. “Siamo fieri di avere ottenuto l’adesione di figure così autorevoli all’interno della nostra Fondazione – ha commentato Guido Barilla (foto), presidente della Fondazione – Insieme a loro, e ai membri dell’advisory board, possiamo dare un ulteriore impulso alle azioni del Bcfn con l’obiettivo di individuare soluzioni concrete per il benessere futuro delle persone, della società e del pianeta”. 
Punto di partenza è il Protocollo di Milano: un accordo globale sull’alimentazione e la nutrizione che verrà sottoscritto a Expo Milano 2015.