Il bilancio di Cameo per il 2015

Desenzano del Garda (Bs) – Un incremento del valore della produzione (+1,3%) e del fatturato (+1,1% a 258,7 milioni di euro). Un utile netto di circa 17 milioni e un Mol di 39,6 milioni (-7,8%). Questo il bilancio 2015 per Cameo, azienda specializzata nei preparati per dolci, nelle pizze surgelate e nei dessert freschi. Il risultato del Gruppo, pur mantenendo una buona redditività, segna una flessione rispetto al 2014 dovuta all’acquisizione di Rebecchi Fratelli Valtrebbia, azienda di prodotti per la decorazione dolciaria (settore nel quale Cameo, proprietaria anche del marchio Paneangeli, è diventata leader), e al risultato della partecipata che ha chiuso in perdita. Inoltre, nel 2015 l’attività di ricerca e sviluppo ha permesso il miglioramento della qualità dei prodotti già in assortimento e il lancio di numerose novità. Infine, oltre al normale turn over di macchinari e impianti, sono iniziati i lavori per la costruzione del Campus, il nuovo edificio direzionale che sorgerà su un’area di 5mila metri quadri, di cui 1.800 coperti, per un investimento complessivo stimato di 10 milioni di euro.