Il controllo del 100% di Eridania va ai francesi di Cristal Union

Bologna – I soci del gruppo industriale Maccaferri hanno deciso di vendere la propria quota dello storico zuccherificio Eridania – pari al 51% – ai francesi di Cristal Union, che dal 2010 possiedono già il restante 49%. “Una scelta non facile – sottolinea il gruppo in una nota – ma giustificata dall’evoluzione della normativa Ue che, con la piena liberalizzazione del mercato dello zucchero, consentirà un’espansione della produzione da parte delle imprese saccarifere operanti nell’Europa continentale, a scapito dei Paesi, quale l’Italia, caratterizzati da condizioni meno competitive”. “Tale operazione – si legge ancora nella nota – si inquadra nel processo di concentrazione in atto a livello europeo, in vista dell’abolizione delle quote di produzione nazionali a partire da ottobre 2017”. Il closing dell’operazione è previsto per la fine di luglio. Eridania Sadam ha chiuso il 2015 con un fatturato di 355 milioni di euro.