Il gruppo Ferrarini tra i top 100 debitori di Veneto Banca

Montebelluna (Tv) – Nella lista dei 100 debitori top di Veneto Banca c’è anche il gruppo Ferrarini. Lo rende noto il Corriere della Sera, che ha visionato l’elenco della Commissione parlamentare. L’azienda produttrice di salumi sarebbe quindi tra le “aziende che tra il 2012 e il 2017 hanno svuotato le casse dell’istituto di credito grazie alla compiacenza degli amministratori che hanno concesso prestiti e finanziamenti senza le necessarie garanzie. E così ammonta a 8 miliardi e 450 milioni di euro il ‘buco’ nelle casse con 4 miliardi e 235 milioni dovuti alle ‘sofferenze’ e oltre 4 miliardi dovuti alle ‘inadempienze'”. Secondo quanto scrive il Corriere, il gruppo Ferrarini ha avuto “finanziamenti da record”. Nella lista ci sono cinque pratiche legate alla holding: “Nel dicembre 2015 arrivano i primi 15 milioni di euro alla Immobiliare Vendina; un anno dopo altre due erogazioni con 16 milioni e mezzo di euro alla Agricola Elle e 18 milioni e mezzo alla Agri Food; nel dicembre 2016 poco meno di 12 milioni alla Vismara spa; l’ultima elargizione nel maggio scorso con poco meno di 18 milioni alla Ferrarini spa”. In tutto sono 79 milioni di euro.