“Il Veneto del gusto”, un business da 13 miliardi di euro

San Vendemiano (Tv) – “L’industria alimentare, un modello da imitare per tornare a far crescere il nostro Veneto”. Di questo si è discusso lo scorso 14 marzo nel corso del quarto appuntamento del ciclo di incontri “Rimettere le scarpe ai sogni”, promosso da Salone d’Impresa presso la sede della Da Re-I Bibanesi, a Zoppè di San Vendemiano, nel trevigiano. Secondo i dati presentati da Unioncamere Veneto, infatti, la regione rappresenta da sola il 10% della produzione industriale alimentare italiana: un settore d’eccellenza, con 13 miliardi di fatturato e 42 mila addetti. Inoltre, il Veneto esporta annualmente prodotti alimentari per un valore di quattro miliardi di euro. A trainare il comparto sono soprattutto vino e bevande (1,6 miliardi di euro), seguiti dai prodotti da forno che, con quasi mezzo miliardo di euro, rappresentano oltre l’11% del totale esportato.