Iperammortamento per ‘digitalizzazione dei processi produttivi’: proroga al 31 luglio 2018

Roma – L’iperammortamento al 250% per i beni funzionali alla ‘digitalizzazione dei processi produttivi’ è stato prorogato di un mese, fino al 31 luglio 2018. Ma l’investimento deve essere perfezionato, con il versamento di almeno una quota del 20% sul totale, entro il 31 dicembre 2017. La dilazione è prevista dall’art. 14 del decreto legge dl 20 giugno 2017, numero 19 “Disposizioni urgenti per la crescita economica del Mezzogiorno”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 giugno 2017. Il provvedimento è stato introdotto a dicembre scorso con la Legge di Stabilità 2017 ed è fruibile anche per gli acquisti di beni effettuati in leasing, purché rientrino nelle categorie individuate dagli allegati A e B della legge di Bilancio 2017, ossia funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese secondo il modello Industria 4.0.