Istituto Grandi Marchi: negli Usa per promuovere i vini italiani

San Francisco (Usa) – L’istituto del vino Grandi Marchi è sbarcato a San Francisco, in California, per promuovere negli Stati Uniti le 19 aziende vinicole che aderiscono all’associazione. Le iniziative sono iniziate ieri, con il seminario “Exploring  the  authentic wines of Italy”, tutto incentrato sulla presentazione di vini provenienti da vitigni autoctoni delle diverse aree produttive, tema di grande interesse per il mercato americano. “Nonostante gli Stati Uniti siano il mercato numero uno per consumi, solo il 30% degli americani beve vino, il che vuol dire che il vino italiano ha ancora ampi spazi di manovra”, ha detto il presidente dell’Istituto, Piero Antinori. Il vino italiano, infatti, continua a crescere negli Usa, con un aumento dell’1,9% in quantità e del 5,6% in valore, esportando 1,2 milioni di ettolitri (1,247,980) per un valore di 632,2 milioni di euro.