La Vecchia Cantina di Montepulciano compie 80 anni e si rinnova

Siena – La Vecchia Cantina di Montepulciano, che conta 400 soci e produce 5 milioni di bottiglie all’anno, si rinnova per i suoi 80 anni. La realtà è cresciuta negli anni e oggi ha mille ettari di viti, 50 dipendenti e 4 linee commercializzate – Vecchia Cantina, Redi, Poggio Stella e Rubinoro – che vengono vendute in tutto il mondo: Usa, Giappone, Russia, Inghilterra e tutta Europa. “Migliorarci sempre è la nostra sfida”, spiega il presidente Adriano Ciofini, “abbiamo avviato una ristrutturazione interna per allinearci alle nuove esigenze del mercato, senza mai cedere di un passo sui valori che hanno reso la nostra cooperativa solida e forte: rispetto del territorio e produzioni di qualità. Questo è il nostro valore aggiunto, ciò che ci rende unici sul mercato. Siamo pronti per il futuro, i nuovi prodotti e i nuovi servizi nascono in una prospettiva di lungo termine che raccoglie quanto di meglio i nostri produttori offrono”. Tra le principali novità ci sono la produzione di vino Chianti e di Rosso di Montepulciano biologico e la creazione di nuove etichette di fascia alta. Il sito ha una nuova veste grafica, è bilingue (italiano e inglese) e prevede un servizio di e-commerce. Quasi pronto il nuovo magazzino di tre piani, esteso ben 550 mq, mentre sono stati appena terminati il magazzino stoccaggio imballaggi di 400 mq, e due nuove vasche da 1500 hl l’una.