Latterie Friulane: al via la cassa integrazione per 58 dipendenti

Campoformido (Ud) – Dopo il mancato accordo tra Latterie Friulane e Granarolo, comincia oggi la cassa integrazione per 58 dipendenti del Consorzio di Campoformido (Ud). Sul piatto resta solo l’ipotesi di liquidazione, anche se le speranze di arrivare ad un accordo con Granarolo rimangono vive. Ma, secondo alcuni, vi sarebbe anche una terza via. Secondo quanto pubblicato oggi dal Messaggero Veneto, per Alessandro Colautti, capogruppo in Regione del Nuovo centro destra, “C’è ora la possibilità di dare vita ad una nuova società formata da Latterie Friulane, Granarolo e Consorzio Agrario del Fvg. Una newco che – per Colautti – sarebbe in grado sia di realizzare in regione un polo lattiero caseario di qualità, sia di rafforzare il ruolo della società emiliana”. Venerdì, intanto, è previsto un incontro tra i dipendenti delle Latterie e il vicepresidente regionale Sergio Bolzonello.