Lekkerland: “Vogliamo essere il partner privilegiato del normal trade”

Diventare il partner di riferimento per il dettaglio tradizionale. È questo l’obiettivo di Lekkerland, ribadito dal consigliere Carletto Barovero, nel corso dell’intervento finale alla convention annuale del gruppo, in scena oggi a Chia (Ca). Ed è nell’ambito di questa priorità che Barovero ha sottolineato il carattere strategico dell’accordo siglato con Sma nel 2011 e, quelli stipulati ad inizio anno, con due ‘competitor’, Sada alimentari e Cidd. Senza dimenticare l’introduzione a catalogo di referenza a marca commerciale. “Siamo stati i primi a stipulare accordi di questo tipo. Queste partnership ci consentono di raggiungere il maggior numero possibile di clienti (oggi già a quota 50mila, ndr), con un assortimento completo. Per questo, nel prossimo futuro, vogliamo portare il non food, a una quota sul nostro fatturato analoga a quella dell’alimentare. Senza però dimenticare la nostra vocazione dolciaria”. Barovero si è quindi rivolto ai rappresentanti dell’industria presenti in platea: “Qualche grande azienda sembra essersi dimenticata del dettaglio tradizionale. Ma questo canale continua a esistere. E ad offrire delle risorse, come la marginalità, assenti in altri format”.

Nella foto: il Consiglio di amministrazione di Lekkerland

Tags: ,