Liguria, caso latte: il M5S chiede scusa a Parmalat. “Ci siamo sbagliati. Il latte utilizzato è 100% italiano”

Genova – “Siamo molto sconcertati per le notizie svianti che sono circolate in merito al cosiddetto scandalo del latte in Liguria. Non è esatto dire, come purtroppo noi stessi siamo stati indotti a dichiarare, che il latte fresco del colosso Lactalis non è di provenienza italiano. Il latte fresco dei prodotti Parmalat e Oro risulta essere al 100% di origine italiana”. I dirigenti locali del Movimento Cinque Stelle, con una nota firmata dal consigliere regionale Alice Salvatore, tornano sul caso Parmalat a Genova, scoppiato nelle scorse settimane, quando l’azienda era finita nella bufera per non aver rinnovato il contratto con alcuni produttori dell’entroterra genovese, come aveva comunicato loro molti mesi Prima. Tra le accuse, anche quella di voler comprare latte all’estero, anche da rappresentanti pentastellati. Che, dopo aver approfondito la vicenda, tornano drasticamente sui loro passi: “Ci scusiamo per essere caduti in errore. Purtroppo è umano, doveroso è riconoscerlo e adoperarsi con tutte le forze per evitare che la cosa si ripeta”.