Lombardia, prezzo del latte: l’assessore Fava convoca un tavolo regionale. E bacchetta gli industriali

Milano – “Chiederò quanto prima la convocazione del tavolo sul prezzo del latte direttamente in Regione Lombardia. Vista l’ancora poca volontà della parte industriale a sedersi e a ragionare su una remunerazione della materia prima che sia più in linea con i prezzi spot che circolano al momento, chi sceglie di star fuori da questa negoziazione, sceglie di star fuori dal sistema lombardo”. Questo il duro commento dell’assessore regionale all’Agricoltura, Gianni Fava (foto), sullo stallo della trattativa del prezzo del latte in Lombardia. L’occasione è stata l’assemblea generale della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi, membro di Confagricoltura, in scena ieri a Milano.