Melegatti: nel 2013 fatturato a 60 milioni di euro. Realizzati forti investimenti industriali e commerciali

Verona – Un fatturato consolidato di oltre 60 milioni di euro, per un utile netto pari a circa 1.280.000 euro. È questo il bilancio 2013 approvato nel corso dell’assemblea dei soci della Melegatti lo scorso 3 luglio. Un successo sorprendente, riconducibile alle nuove politiche commerciali e industriali intraprese dalla storica azienda dolciaria italiana: il lancio della nuova linea di merendine Morbidi risvegli e Granleggeri, un restyling completo del pack dei prodotti tradizionali da ricorrenza, nonché lo sviluppo dei mercati esteri – in particolare di quello statunitense – che ha fatto salire la quota del fatturato export al 9% del totale. Inoltre, particolare attenzione è stata dedicata allo sviluppo dei prodotti continuativi, pur mantenendo forte il focus su prodotti tradizionali come il Pandoro, inventato da Melegatti esattamente 120 anni fa.