Multe latte: l’ex ministro Zaia sentito per tre ore dai pm milanesi

Milano – L’attuale presidente della Regione Veneto ed ex ministro delle Politiche agricole, Luca Zaia (foto), è stato sentito per circa tre ore, nella giornata di ieri, dal pubblico ministero milanese Maurizio Ascione in qualità di persona informata dei fatti. Il tema è quello, ormai annoso, delle multe non pagate sulle quote latte. Obiettivo della procura milanese, che ha sentito Zaia come ex titolare del Mipaaf, sembra essere quello di capire se dietro al mancato pagamento di 350 milioni di euro per lo sforamento delle quote latte, da parte di molti allevatori lombardi, non vi siano fondi finiti nella galassia leghista. A far da sfondo alla vicenda i rapporti tra il Carroccio e i Cobas del latte, emersi nel corso dell’inchiesta che ha portato alla condanna per peculato e truffa di Alesssio Crippa, soprannominato ‘il Robin Hood degli allevatori’.
(AR)


ARTICOLI CORRELATI