Nasce Amor di Cotto. Tra i soci Guido Barilla e Paolo Pizzarotti

Amor di Cotto: questo il nome di una nuova società che si affaccia nel variegato mondo della salumeria italiana. La notizia potrebbe sembrare banale ma non lo è in quanto i protagonisti sono alcuni fra i più importanti esponenti dell’industria parmense. Ma andiamo con ordine.

La società, una Srl, è stata costituita il 6 dicembre 2017 e ha sede legale a Milano, nella centralissima via Larga. Amministratore unico è Mauro Salvaneschi, nato a Broni, in provincia di Pavia, nel 1956, attualmente residente in un comune vicino a Genova. Un manager con un passato nel mondo dell’alimentare ma non solo. Fra l’altro, particolare interessante, ha ricoperto, nella metà degli anni ’90, il ruolo di direttore commerciale di Parmacotto.

L’attività è la produzione e lavorazione, effettuata presso strutture terze già autorizzate, di salumi, carni, formaggi e altri prodotti alimentari in genere. Il capitale sociale di Amor di Cotto è di 100mila euro. I soci, i versamenti e le quote sono così suddivisi: Guido Maria Barilla, 30.769,23 euro, con il 20,77%; Andrea Ghidini, 30.769,23 euro, con il 20,77%; Paolo Pizzarotti, 15.384,62 euro, con il 15,38%; Mauro Salvaneschi, 15.384,62 euro, con il 15,38%; Icilio Amoretti, 7.692,30 con il 7,69%. Nomi pesanti, amici fra loro e alcuni presenti nel consiglio di amministrazione del Parma Calcio.

Guido Barilla, nato nel 1958, entra nell’azienda di famiglia nel 1982. Lavora due anni presso la consociata Barilla France. Dal 2003 è presidente della multinazionale Barilla e dal 2009 presiede la Fondazione Barilla Center for Food&Nutrition. Andrea Ghidini, classe 1954, è il presidente del consiglio di amministrazione di Overmach Spa. Una società nata nel 1978 e specializzata nella vendita di macchine utensili CNC ad asportazione truciolo per la lavorazione dei metalli, nuove e usate, con assistenza pre e post vendita su tutto il territorio nazionale. A oggi ha una stabile posizione di leadership sul mercato italiano, con ben oltre 250 fra dipendenti e agenti di vendita diretti e indiretti.

Paolo Pizzarotti è nato a Parma nel 1947. Laureato in giurisprudenza nel 1972, negli anni successivi sviluppa l’impresa Pizzarotti, attiva sia nella costruzione di grandi opere pubbliche e private (in Italia e all’estero), sia nella prefabbricazione pesante. Oggi è presidente di Pizzarotti&C. Spa e Mipien Spa, holding del gruppo Pizzarotti, che impiega circa 2.500 dipendenti. Icilio Amoretti è il titolare di Amoretti Spa, società specializzata nella fornitura al settore alberghiero e della ristorazione nata nel 1948. Oggi è un punto di riferimento nel comparto Horeca e offre circa 10mila referenze. Oltre alla sede principale di Parola di Fontanellato (Pr), l’azienda ha un deposito in Costa Smeralda per fornire direttamente la Sardegna.

Fonti solitamente bene informate segnalano che la società sta già muovendo i suoi primi passi con visite a buyer strategici. Pare inoltre che alcune confezioni dei prosciutti marchiati Amor di Cotto siano presenti da Sorelle Picchi, notissimo ristorante in centro a Parma. Questo è oggi Amor di Cotto. Una società appena costituita, nomi famosi e importanti dell’imprenditoria parmense, un progetto che ha suscitato curiosità e perplessità. In molti si sono chiesti come si possa entrare nel difficile mondo della produzione e commercializzazione di salumi senza averne esperienza, tranne il caso di Salvaneschi. Ai posteri l’ardua sentenza. Se son rosi fioriranno