Nielsen: +4% per i consumi italiani nel secondo trimestre

Milano – Crescono i consumi italiani nel secondo trimestre dell’anno. A rilevarlo è il Growth report di Nielsen, un’indagine su 21 paesi europei che ha analizzato le vendite dei beni di largo consumo nella Grande distribuzione.  L’Italia fa registrare un +4%, grazie all’aumento dei volumi di vendita (+3,1%) e all’incremento dei prezzi dei beni di consumo (+0,9%). Il nostro paese fa meglio della media europea (3,7%) e in particolare di Francia (+3,2%), Regno Unito (+2,9%), Spagna (+2,9%) e Germania (+2,3%). Come quello degli altri paesi, l’incremento delle nostre vendite è stato influenzato dalle spese pasquali e dalle alte temperature, ma anche da un rinnovato interesse per il comparto alimentare e per i prodotti salutistici. “Il trend di questo trimestre è dipeso, oltre che da fattori stagionali, da quattro coefficienti che si sono manifestati nella maggior parte dei paesi: il miglioramento delle condizioni economiche generali, la crescita dell’occupazione, l’aumento della fiducia dei consumatori e il contenimento dell’inflazione”, commenta Romolo de Camillis, retailer director di Nielsen Italia. Il miglior risultato è stato registrato dalla Turchia (+14,2% anno su anno), seguita dalla Slovacchia (+9,3%) e dall’Austria (+6.7%). L’unico paese con segno meno è la Svizzera (-0,7%).

Tags: ,