Nuova Distribuzione: c’è un acquirente?

Turate (Co) – La proprietà di Nuova Distribuzione, società per cui è stato avviato il concordato preventivo, ha disertato l’incontro di ieri in Regione Lombardia con i sindacati. A rappresentare la catena SuperDì-IperDì è stato inviato il consulente Francesco Natalini, che ha commentato: “C’è la volontà della proprietà di procedere con la cessione di 20 o 25 punti vendita con il passaggio diretto dei dipendenti a un nuovo player del settore”. La trattativa dovrebbe chiudersi entro il 20 settembre. Oggi, come riporta Il Giorno, verrà pagato il 40% degli stipendi di luglio ai dipendenti, dopo due mesi di stop. A Milano era presente anche una delegazione di lavoratori in presidio davanti alla sede della Regione. I sindacati hanno parlato di “trattative che sono in fase conclusiva ormai da mesi e che non sono più sufficienti a rassicurare le lavoratrici e i lavoratori”.