Oggi pomeriggio il giuramento di Carlo Calenda al Mise

Roma – Il nuovo ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, giurerà oggi pomeriggio al Quirinale. Una scelta, dettata soprattutto dal precedente ruolo di Calenda a viceministro del dicastero, che ha riscosso consensi nel mondo delle imprese e negli ambienti politici. Il premier, Matteo Renzi, ha comunque chiesto al ministro di continuare a seguire alcuni temi a Bruxelles, almeno in una fase di transizione. Nonostante il silenzio pregiuramento, sui quotidiani trapelano le prime indiscrezioni sui probabili programmi del neoministro. In cima alle priorità, il rilancio del piano Manifattura Italia, in sospeso da quasi un anno. Seguono i progetti legati a digitalizzazione e Industria 4.0, internazionalizzazione e razionalizzazione degli incentivi alle imprese.