Oggi scioperano i veterinari. Assica: “Impossibile procedere alle macellazioni”

Milano – Anche i veterinari partecipano oggi allo sciopero nazionale dei dipendenti del sistema sanitario nazionale, indetto per protestare contro le politiche del governo in materia. Una mobilitazione che, oltre a provocare disagi ai pazienti, riguarda anche il settore suinicolo, perché senza la presenza di un veterinario non è possibile procedere alle macellazioni. La protesta “colpisce la filiera in un periodo particolarmente delicato, con ripercussioni a monte anche sul sistema degli allevamenti”, afferma in una nota Assica (Associazione industriali delle carni e dei salumi). “In più, il fatto che l’adesione sia molto differenziata da provincia a provincia crea danni solo ad alcune strutture di macellazione e non ad altre: una situazione che falsa la concorrenza nel settore. Auspichiamo che il Governo e le rappresentanze sindacali trovino al più presto una soluzione al fine di evitare ulteriori danni a un settore come quello delle carni che sta già vivendo un periodo non facile”.