Osservatorio mercato Asiago Dop: consumi in crescita a valore (5,8%) e volume (7%)

Vicenza – Camera di commercio di Vicenza, Associazione Commercianti di Thiene e Consorzio per la tutela del formaggio Asiago hanno presentato i nuovi dati raccolti dall’Osservatorio congiunto dedicato allo studio dell’andamento di prezzi e consumi del formaggio Asiago Dop. L’Osservatorio ha analizzato il mercato nell’anno 2014 e 2015 individuando, per l’Asiago fresco Dop, prezzi che vanno da un minimo di 4,99 euro al chilogrammo a dicembre, ad un massimo di 5,29 euro per chilo a febbraio. per l’ Asiago stagionato, invece, l’oscillazione è stata tra i 5,72 e i 6,19 euro per chilogrammo di formaggio. Dal punto di vista dei consumi, l’Osservatorio registra una significativa crescita sia in volume (+ 7%), che a valore (+ 5,8%) nei primo trimestre 2015 rispetto allo stesso periodo del 2014. La spesa media aumenta dell’8,4%, per effetto dell’incremento dell’acquisto conseguente all’intensificarsi degli atti d’acquisto per lo stesso nucleo familiare. Rispetto alla distribuzione territoriale, Asiago Dop si conferma particolarmente apprezzato nel Sud Italia e nel Nord Est, dove sono ripartiti rispettivamente il 29,9% ed il 28,9% degli acquirenti totali, con una percentuale di penetrazione del 48,7%.