Parmalat: niente delisting e in Borsa il titolo scivola a -3,7%

Roma – I rumors dei giorni corsi sul possibile delisting di Parmalat sono stati smentiti nel fine settimana da parte della proprietaria Lactalis. Alla riapertura della Borsa, la notizia ha fatto cadere il colosso del latte: il titolo, infatti, è arrivato a perdere fino al 5% a metà giornata, per poi recuperare e chiudere a -3,7% (a 2,5 euro ad azione). Come si legge oggi su Il Sole 24 Ore, la smentita, però, va contestualizzata: se, infatti, Lactalis fosse interessata alla revoca della società dalle negoziazioni in Borsa, di certo non lo confermerebbe in anticipo. Quindi l’idea di un possibile delisting, magari a medio termine, rimane.


ARTICOLI CORRELATI