Pietro Di Leo insignito dell’onorificenza di ‘Cavaliere del lavoro’

Matera –  Si è tenuta oggi al Quirinale la cerimonia di consegna delle onorificenze ai nuovi ‘Cavalieri del lavoro’, nominati lo scorso giugno dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Tra i 25 imprenditori insigniti dell’onorificenza – riservata agli italiani che hanno saputo contribuire alla crescita del Paese e delle comunità in cui operano dal punto di vista sociale, etico e morale – anche Pietro Di Leo, amministratore unico della Di Leo Pietro, impegnata da 56 anni nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno. “Dedico l’onorificenza alle mie generazioni passate”, commenta Pietro Di Leo. “E condivido la soddisfazione per questo straordinario traguardo con tutti i collaboratori dell’azienda che, con il proprio impegno e le proprie idee, hanno contribuito a farci conquistare sul campo una leadership nel settore grazie al nostro ‘marketing responsabile’. Primi a eliminare olio di palma e frutta a guscio, primi a fare qualcosa di concreto per le foreste di Sumatra, sempre alla ricerca di nuovi prodotti da proporre, in linea con le istanze salutistiche del mercato; sono questi alcuni dei motivi per cui, da qualche anno, sempre più consumatori ci riconoscono un ruolo di leader autentico, responsabile e innovativo”.

In foto: la cerimonia di consegna