Plenty supermercati: a metà luglio la vendita all’asta dei negozi

 

Bologna – Potrebbe svolgersi il prossimo 15 luglio l’asta per la vendita dei micro-supermercati con insegna Plenty. Al momento, però, il curatore fallimentare Mauro Morelli, che guida l’azienda da circa un mese, ancora non ha deciso se vendere tutto in blocco – dai supermercati al magazzino fino alla sede di Budrio di Albrea – oppure se frazionare le varie proprietà. E’ quanto pubblicato oggi sulla pagina bolognese di La Repubblica. Tra i possibili compratori tornano i nomi di Carrefour e Pam. Nel frattempo è partita in questi giorni in nove dei 19 supermercati una “svendita” dei prodotti rimasti sugli scaffali, disponibili a un prezzo ridotto del 50%, fino ad esaurimento delle scorte. (NC)


ARTICOLI CORRELATI