Pomodoro pelato di Napoli: avviato l’iter per il riconoscimento Igp

Napoli – È stata ufficialmente presentata al ministero delle Politiche agricole e alle regioni Abruzzo, Basilicata, Campania, Molise e Puglia la domanda per il riconoscimento dell’Igp al pomodoro pelato di Napoli. “È stato un lungo e impegnativo lavoro”, sottolinea il presidente del Comitato promotore per il marchio di tutela del pomodoro pelato, Lino Cutolo, “che mi auguro produrrà importanti risultati. L’indicazione geografica protetta del pomodoro pelato, mettendo in evidenza le caratteristiche del prodotto, la qualità, la tradizione, la genuinità e il forte legame con il territorio, potrà portare a una ripresa del mercato, da anni in continua flessione”. Soddisfazione è stata espressa anche da parte dell’Anicav, l’associazione nazionale degli industriali conservieri, che ha assistito il Comitato promotore nel processo istruttorio della domanda.