Potrebbe essere operativa già da luglio l’Agenzia per lo sviluppo e l’internazionalizzazione (ex Ice)

Roma – Potrebbe iniziare le proprie attività già il prossimo luglio l’Agenzia per lo sviluppo e l’internazionalizzazione (ex Ice). Lo ha rivelato il neo presidente dell’ente, Riccardo Monti, in un’intervista rilasciata oggi a Il Sole 24 Ore in cui dichiara che si stanno mettendo a punto i provvedimenti attuativi per far partire la nuova agenzia. Monti pensa all’Agenzia come a una vera e propria impresa, le cui attività possono essere “misurate” sulla base di criteri quali la qualità e la quantità dei servizi erogati. Sul fronte degli obiettivi, Monti parla di un incremento del giro d’affari all’estero di circa 200 miliardi di euro entro i prossimi quattro anni. Nell’ambito di questo target, un ruolo importante spetta al coinvolgimento delle aziende del Sud Italia che, attualmente, rappresentano solo il 9,5% dell’export italiano. (NC)