Prati stabili della Valle del Mincio: presentato il progetto di valorizzazione del territorio

Goito (Mn) – Presentato sabato 20 gennaio, a Goito (Mn), il primo progetto di valorizzazione del territorio dei prati stabili della Valle del Mincio, nell’ambito della misura 16 del Psr 2014-2020. Il piano, cui aderiscono 12 aziende private ed enti pubblici, ha una durata iniziale di sei anni, con la prospettiva di una aggregazione stabile e duratura. L’obiettivo è realizzare una strategia di sviluppo armonico del territorio dei prati stabili della Valle del Mincio, basato sulla valorizzazione delle risorse locali presenti. I prati stabili, coltivazioni spontanee e naturali del territorio mantovano, sono il cuore pulsante del progetto, poiché considerati un importante fattore di promozione turistica e di rilancio del tessuto imprenditoriale e sociale, prima ancora della loro importanza nel lavoro delle imprese agricole. Stefano Pezzini, presidente della Latteria San Pietro, capofila del progetto, spiega: “Frutto di un lavoro pluriennale, questo progetto si prefigge di riportare in auge le tradizioni e i saperi di un territorio ricco di storia e cultura”. Oltre a Latteria San Pietro, il progetto coinvolge: Latteria Goitese di Goito, Latteria Sociale di Porto Mantovano, Latteria Sociale di Roverbella, Latteria di Marmirolo, Azienda Agricola Alberti di Marmirolo, Società Agricola Colonne di Roverbella, Società Agricola Dalzini, Società Agricola Scaraglio.

In foto: la presetanzione del progetto, sabato 20 gennaio a Goito (Mn)