Presentato Perlé Zero: un nuovo TrentoDoc per Cantine Ferrari

Trento – Nasce il nuovo Ferrari Perlé Zero. Un TrentoDoc a dosaggio zero, espressione dell’essenza dello Chardonnay di montagna. La nuova etichetta dell’azienda trentina, come spiega una nota ufficiale, nasce da un sapiente lavoro in cantina, dove i vini base di più annate sono affinati con materiali diversi: l’acciaio, che esalta l’espressione del frutto e dell’eleganza aromatica dello Chardonnay, il legno, che conferisce struttura e ricchezza gustativa, e il vetro, che dona un ulteriore tocco di profondità ed espressività. Una volta imbottigliata, la cuvée attende poi sui lieviti almeno sei anni, prima di venire sboccata senza l’aggiunta di zuccheri, ossia a dosaggio zero. Quella appena lanciata è la Cuvée Zero 10: messa in bottiglia nel 2010, riunisce i tre millesimi 2006, 2008 e 2009.