Presto un nuovo campus di Alce Nero a San Lazzaro di Savena (Bo)

San Lazzaro di Savena (Bo) – Alce Nero, marchio di oltre mille agricoltori e apicoltori biologici, avrà presto una nuova sede. L’azienda si è aggiudicata il progetto per la riqualificazione urbana e l’alienazione dell’area di proprietà comunale di via Speranza a San Lazzaro di Savena (Bo). Una novità importante che è stata presentata ieri, presso il comune bolognese, da Lucio Cavazzoni e Massimo Monti, presidente e amministratore delegato di Alce Nero, insieme a Chiara Marzaduri, responsabile comunicazione, e Salvatore Aloe, presidente di Berberè. L’area in cui sorgerà il Campus di Alce Nero è oggi fortemente cementificata e la riqualificazione restituirà alla zona la naturale permeabilità del suolo. Saranno eliminati 11mila mq di superfici impermeabili e demoliti 17mila metri cubi di fabbricati esistenti. A sostituirli: 4.500 mq di aree boscate in più per aumentare la biomassa vegetale, la creazione di aree per gli orti urbani e circa 2mila mq di aree verdi come dotazioni territoriali standard. Il campus Alce Nero si comporrà di quattro elementi fondativi: il Parco fluviale e le aree verdi; il Parco parcheggio su via Speranza; i due nuovi edifici; gli spazi per le attività formative e ludiche.