Previsioni Assoenologi e Unaprol: nel 2013, vino ed olio a +10%

Roma – Un’ottima annata sia per i vini che per gli oli italiani, con una produzione in crescita del 10%. È quanto rivelano le previsioni di Assoenologi e Unaprol per l’anno in corso, che parlano di ottime prospettive sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. Secondo Assoenelogi, la vendemmia 2013 è decisamente superiore alle due precedenti, con una produzione in crescita dell’8% a circa 45 milioni di ettolitri. Sul fronte olio, invece, anche se la raccolta è appena all’inizio, Unaprol prevede un aumento di produzione dal 5 al 10%, caratterizzato però da un andamento disomogeneo a seconda delle aree interessate.