Prime Olive 2017: ha preso il via la raccolta e la spremitura nei frantoi Redoro

Grezzana (Vr) – A dieci anni dalla prima edizione, si è rinnovato anche in questo 2017 l’appuntamento con Prime Olive, l’evento promosso sabato 14 ottobre da Redoro e che ha segnato l’apertura della raccolta delle olive e della spremitura, con l’assaggio dell’olio nuovo. L’azienda, produttore d’eccellenza dell’olio evo biologico, ha aperto le porte dei propri frantoi di Grezzana e Mezzane (Vr) per condividere i valori che rendono questo prodotto unico e inconfondibile, per qualità e proprietà salutistiche. “Nonostante l’andamento generale della raccolta di quest’anno non sia molto positiva, soprattutto in termini di resa, abbiamo buone premesse per assicurare la qualità del nostro olio”, commenta Daniele Salvagno, commerciale di Redoro. “Per noi l’inizio della raccolta delle olive è un momento importante, una festa che simboleggia il ringraziamento per l’annata, che culmina con l’apertura dei nostri frantoi”. L’olio Redoro vanta la Denominazione di origine protetta per le varianti Garda Dop e Veneto Valpolicella Dop. La qualità dell’agricoltura biologica certificata Icea, la raccolta a mano delle olive coltivate su terreni calcarei compresi tra i 250 e i 450 m s.l.m. e la spremitura a freddo rappresentano alcuni dei valori aggiunti a caratterizzare la qualità dei prodotti dell’azienda veneta.

 

In foto: un’istantanea dall’evento